martedì 29 aprile 2008

MACCHINA DEL PANE

Mio marito incuriosito dopo averne tanto sentito parlare mi ha regalato la macchina del pane , la mia prima reazione è stata lo confesso" bella e adesso cosa ci faccio!!!"Mi sentivo un pò persa e piena di dubbi,mi chiedevo ma consuma molto?E' difficile da usare?Non vorrei che poi fosse un salasso di corrente, visto che mi pare di aver capito deve stare accesa per molte ore!Ma poi ho scoperto che No non consuma molto.E' vero che sta accesa parecchio (un pane ipiega circa 3-4 ore), però bisogna considerare che per quasi tutto quel lasso di tempo non fa quasi nulla se non che lievitare con la resistenza accesa al minimo ,proprio quel tiepidino per accellerare la lievitazione.Le pale per impastare alle fine stanno in funzione in totale 5-10 minuti e la cottura è solo per gli ultimi 20 minuti.Ho cominciato ad usarla e adesso mi piace da morire farmelo da me, si fa così in fretta!!!! Di solito lo cuocio direttamente in automatico ma capita anche che lo cuocia nel forno e così escono pani proprio uguali a quelli del panificio.
L'unica differenza è che non hanno nessun tipo di schifezze dentro e che il giorno dopo invece che mattoncini imbalsamati mi ritrovo pane ancora più buono del primo giorno. Inoltre ci faccio dolci e spessissimo preparo l'impasto per le brioches la pizza e lo sfincione e la rosticceria.Favolosa!!!!
IL MIO PRIMO PANE

Per quanto riguarda le brioches, vi do la ricetta
35g di burro
un pizzico di sale
70g di zucchero
100g di latte
1 uovo
150g di manitoba
150g di farina 00
mezzo cubetto di lievito di birra
Metti tutto a impastare e lasci lievitare nella mdp per circa mezz'ora se usi il lievito di birra.Poi stendi la pasta con un mattarello e ritagli tanti triangoli che arrotoli poi su se stessi partendo dalla parte larga. Vedrai come vengono carini!!!
Metti su una teglia con carta forno e lasci lievitare ancora 1 o 2 ore finchè non le vedi belle gonfie. PPennellali con un po' di latte accendi il forno a 170°. Fai cuocere per circa mezz'ora finchè non le vedi belle colorite.Cospargi di zucchero a velo.

PER LA ROSTICCERIA PALERMITANA
metti gli ingredientinella macchina e usa solo il programma per l'impasto che poi dividerai e preparerai a parte
IMPASTO ROSTICCERIA
250g di farina (125g farina 00 + 125g farina Manitoba)
25g di zucchero
25g di strutto
una presa di sale
1/2 cubetto lievito
acqua
PER RIPIENO RAVAZZATA
Ragù con piselli molto stretto
Besciamella molto densa a piacimento

PER I CANNONCINI CON I WUSTER arrotolate delle strisce d'impasto attorno ad un piccolo wuster e infornate.

1 commento:

Stella ha detto...

Anche io pensavo di comprarla... o meglio di farmela regale da mio marito ^__^
un salutone e passi a trovarmi.